Ginevra Conti Odorisio

Mail: odorisio(at)uniroma3.it

 

Laureata presso la Facoltà di Scienze Politiche de La Sapienza di Roma, si è specializzata con una Borsa Fulbright presso la John Hopkins University di Bologna. Ha insegnato presso l’Università degli Studi di Cassino ed è stata professore a contratto presso la LUISS “Guido Carli” fino al 1995. Componente di commissione in numerosi concorsi a professore associato e ordinario (1998-2000). Oggi è professoressa ordinaria di Storia delle dottrine politiche presso l’Università Roma Tre. Partecipa a numerosi convegni nazionali e internazionali e tiene conferenze in diverse Università, Centri Studi e associazioni culturali.

 

Bibliografia 

Cristina di Belgiojoso. Politica e cultura nell’Europa dell’Ottocento, a cura di Conti Odorisio G., Giorcelli C., Monsagrati G., Loffredo Editore, Napoli 2010.

Per filo e per segno. Antologia di testi politici sulla questione femminile dal XVIII al XIX secolo di Conti Odorisio G., Taricone F., Giappichelli, Torino 2008.

Il volume raccoglie, nella veste di antologia, testi scelti di autrici e autori che si sono occupati della questione femminile, dal Seicento all’Ottocento. Gli argomenti trattati, sia che partano dal privato o dal pubblico, hanno lo spessore delle tematiche dirimenti: i diritti che caratterizzano le società civili, gli statuti di cittadinanza, la giustizia sociale, il lavoro come requisito della realizzazione personale.

Ragione e tradizione. La questione femminile nel pensiero politico, Aracne, Roma 2005.

La storia della questione femminile come parte integrante del processo dei paesi europei verso la democrazia; senza questa componente la storia che ne risulta è assolutamente parziale e riduttiva. Il volume raccoglie alcuni saggi scritti dal 1975 al 2000.

Harriet Martineau e Tocqueville. Due diverse letture della democrazia americana, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli, 2003.

Dalle pagine di questo libro emerge con tutta la sua forza una straordinaria figura dell’epoca vittoriana: Harriet Martineau, completamente sconosciuta in Italia. Molto dotata, con una straordinaria forza d’animo riuscì a superare l’handicap della sordità, i condizionamenti sociali, politici e di ‘genere’ del tempo e a raggiungere con le sue opere la fama e l’indipendenza economica.

La politica della Comunità Europea per la pari opportunità in Donne d’Europa, quali prospettive a cura di Adele Quercia, Pellegrini, Cosenza 2001, pp. 69-76.

La rivoluzione femminile in Eredità del novecento a cura di E. Di Nolfo, Roma, Enciclopedia Treccani, Roma 2001, pp. 887-902.

Il morso della mela. Interviste sul femminismo, di Mafai M., Conti Odorisio G., Schelotto G., Calice, 1993;

Politica e questione femminile, a cura di Conti Odorisio G. e Morelli S., Edizioni L’Ed, Milano 1990.

 

Articoli e varie

• «La teoria del matriarcato in Hobbes», in D.W.F., 3 (1976), pp. 21-33.

 

http://dspace-roma3.caspur.it/bitstream/2307/163/2/ABSTRACT%5B1%5D.pdf

 

 

Iniziative

Coordina il corso di Dottorato di ricerca in Dottrine politiche e questione femminile dell’Università Roma Tre. Esperta del Consiglio d’Europa sulla partecipazione politica in Europa.

Fa parte dei Comitati scientifici internazionali di varie riviste, francesi ed americane. Ha collaborato con la Commissione Nazionale P.O. presso la Presidenza del Consiglio. È direttrice del CISDOSS, Centro interuniversitario per gli Studi sulle Donne nella Storia e nella Società, operante fin dal 1991. Fa parte del Modulo Europeo, con le Università di Paris VIII, Middlesex di Londra, Stoccolma, Atene e Valencia, sui Problemi teorici e storici delle cittadinanza europea, dall’a.a. 2000-2001.

 

Scheda curata da Federica Voci e Nicoletta Stellino

 

Nicoletta Stellino
Nicoletta Stellino

Nicoletta Stellino si è laureata in Filosofia presso l'Università degli Studi Roma Tre con una tesi sul concetto di autorità e sul rapporto tra potere e politica nel contemporaneo, con particolare attenzione alle questioni affrontate dal pensiero (...) Maggiori informazioni

Federica Voci
Federica Voci

Federica Voci, classe 1977, laureata in filosofia della religione alla Sapienza (2003), incontra Federica Giardini e con Lei, il pensiero della differenza, frequentando il master “Filosofia e Interculturalità” (2005). Ha partecipato all’organi (...) Maggiori informazioni

Valentina Riolo
Valentina Riolo

Valentina Riolo (Crotone, 1995) studia Scienze filosofiche presso l’Università degli Studi Roma Tre. Si è laureata nella stessa università con una tesi triennale sul concetto di popolazione in Michel Foucault, dopo aver trascorso un periodo di s (...) Maggiori informazioni