Serena Olcuire

Serena Olcuire si laurea in Progettazione Architettonica all’Università di Roma Tre con una tesi sullo spazio detentivo, consultabile sul sito carcerario.wix.com/carcerrario e tuttora visibile e tangibile in qualche esposizione itinerante.
A Roma Tre collabora con il corso di Arti Civiche, il corso di Progettazione Architettonica e Urbana e il Master Studi del Territorio/ Environmental Humanities.
Dopo aver collaborato con Stalker e LAC, Laboratorio Arti Civiche, nel 2014 ha co-fondato il collettivo ATIsuffix, che intende l’arte come metodo di ricerca nella città e con la città, e l’interazione e la relazione come basi di ogni processo artistico.
Il suo percorso caotico e meravigliosamente dispersivo ha alimentato l’interesse per i conflitti urbani e le pratiche di resistenza informale.
Attualmente è dottoranda in studi urbani presso il DICEA – Sapienza Università di Roma, e la sua tesi concerne le geografie delle sex worker e le nuove forme di governo dello spazio pubblico.

Redazione

Del comitato di redazione fanno parte le responsabili dei contenuti del sito, che ricercano, selezionano e compongono i materiali. Sono anche quelle da contattare, insieme alle coordinatrici, per segnalazioni e proposte negli ambiti di loro competenz (...) Maggiori informazioni