IAPh Italia

IAPh-Italia nasce dall’incontro con le iniziatrici di IAPh, l’Associazione internazionale delle filosofe, fondata nel 1974 a Würzburg, in Germania.
A partire dal 1980 IAPh si è fatta promotrice di Simposi internazionali che, con cadenza biennale, sono stati organizzati in diverse città del mondo.

Il Simposio del 2006 – dal titolo “Il pensiero dell’esperienza” – si è svolto a Roma e, da quella collaborazione, è nata l’idea di costituire il ramo italiano di IAPh.

IAPh-Italia è un sito dedicato a promuovere l’informazione, la discussione e la collaborazione tra coloro che, impegnate nell’insegnamento e nella ricerca in luoghi non solo accademici, coltivano la passione per la filosofia a partire dal pensiero di donne.
Il sito è concepito come luogo di raccordo e di informazione per docenti, studenti e donne impegnate in percorsi di ricerca. Abbiamo rivolto una particolare attenzione alle giovani che vogliono conoscere e sviluppare queste ricerche – troverete, tra l’altro, una sezione che raccoglie i materiali dei seminari promossi dall’associazione e le sue pubblicazioni, rimandi a riviste, rassegne bibliografiche tematiche e monografiche, la sezione Atelier che raccoglie e sviluppa i pensieri generati dall’esperienza, infine uno spazio dedicato alle tesi di particolare interesse. Si tratta di ricerche che in Italia hanno già una grande vitalità, cui vogliamo contribuire dando, o rafforzando, la diffusione che meritano. Proprio per questo troverete online una sezione dedicata alle Pensatrici, che fanno soprattutto riferimento al pensiero filosofico, e una dedicata alle Interlocutrici, in Italia e all’estero, donne di formazione ed ispirazione diversa.

L’Agenda e le ricche sezioni Materiali e Link sono pensate per la diffusione di informazioni e rafforzamento del lavoro già in corso in molte università e centri in Italia. Contiamo sulle vostre segnalazioni per ogni sezione.

Infine, una newsletter informerà periodicamente dei nuovi contenuti e delle iniziative in corso.

Coordinamento

Sono attualmente coordinatrici dell’iniziativa Francesca Brezzi, Federica Giardini, Annarosa Buttarelli – responsabili del Simposio del 2006 presso l’Università di Roma Tre – e Sandra Burchi.

Referenti

Le pensatrici cui al momento facciamo riferimento per lo sviluppo dell’iniziativa sono