Maria Luisa Boccia

Mail: boccia(chiocciola)unisi.it
Nasce a Roma, nel 1945, scrittrice e politica italiana. Docente di Filosofia politica all’Università di Siena, ha iniziato ad occuparsi di politica nel 1964, militando nel PCI. La sua pratica tra donne è cominciata nel 1974 a Firenze con il Collettivo di donne Rosa, da cui anche la rivista “Quaderno di studio e di movimento sulla condizione della donna”.

Successivamente ha dato vita ad altre riviste di donne (“Memoria”, “Orsaminore”, “Reti”) e a diverse esperienze di gruppi femminili tra i quali Balena, ancora attivo. Come studiosa di filosofia ha collaborato e collabora con riviste e centri di ricerca, tra i quali il Centro studi e iniziative per la Riforma dello Stato, la Fondazione Basso, il Centro studi filosofici Mario Rossi. Fa parte del movimento pacifista ed è autrice di saggi sul rapporto tra donne e politica, sul “pensiero della differenza”, e su temi sociali connessi alle tematiche femminili. Nell’aprile 2006 è stata eletta senatrice nelle liste di Rifondazione Comunista. Attualmente è presidentessa dell’Assemblea nazionale di Sel e nell’esecutivo della Fondazione Centro per la riforma dello Stato-Archivio Ingrao.

 

Leggi l’articolo di Maria Luisa Boccia Cultura & Visioni. Carla Lonzi, il congedo dal patriarcato. Fare differenza (“il manifesto” 4-03-2010)

 

Bibliografia

  • Con Carla Lonzi. La mia vita è la mia opera, Ediesse, Roma 2014.

“Questo non è un libro su Carla Lonzi. È stato pensato e scritto con Carla Lonzi. È sufficiente sfogliare le pagine, scorrerle velocemente con lo sguardo, per accorgersi di quanto siano presenti le sue parole. Ben più che citazioni, sono la tessitura del mio discorso. In un contesto profondamente mutato Carla Lonzi è tornata.

Indignarsi non basta – Pietro Ingrao con Maria Luisa Boccia e Alberto Olivetti, Aliberti, Roma 2011;

Commentando “Indignatevi”, di Stéphane Hessel, Pietro Ingrao sostiene che l’indignazione non basti. “Bisogna costruire una relazione condivisa, attivadice, e aggiunge: “Valuto molto più forte il rischio che i sentimenti dell’indignazione e della speranza restino, come tali, inefficaci, in mancanza di una lettura del mondo e di una adeguata pratica politica che dia loro corpo.”

  • Postfazione a Sputiamo su Hegel e altri scritti, Et al., Milano 2010;

Questo volume raccoglie gli scritti firmati personalmente da Carla Lonzi e quelli firmati collettivamente dal gruppo Rivolta Femminile che, dalla primavera del 1970 ai primi mesi del 1972, segnarono una rottura teorica con “il monologo della civiltà patriarcale”.

  • Presenti, differenti: donne nell’università e nella sfera pubblica con Michela Pereira, Edizioni dell’Università di Siena, Siena 2008.
  • L’eredità simbolica in Rossana Rossanda (a cura di), Il manifesto comunista centocinquanta anni dopo, Manifestolibri, Roma 2002;

I saggi che compongono il volume si interrogano sulle ragioni storiche e sostanziali di quella forza, ricostruendo il pensiero e il metodo di Marx ed Engels e mettendolo a confronto con le contraddizioni del mondo contemporaneo: dalla teoria delle classi alla spinta globalizzante del capitale, dalla critica dell’economia politica al percorso organizzativo della rivoluzione.

  • La differenza politica. Donne e cittadinanza, Il Saggiatore, Milano 2002;

Il volume raccoglie gli interventi e le riflessioni di Maria Luisa Boccia maturate nel corso di un decennio intorno a quel problema complesso e fondamentale che è la presenza politica delle donne nella nostra società.

  • Miracolo della libertà, declino della politica. Rileggendo Hannah Arendt e Simone Weil in Ida Dominijanni (a cura di) Motivi di libertà, Angeli, Milano 2001;

Sul terreno della libertà si è combattuta in Italia nell’ultimo decennio una battaglia aspra ma opaca, che ha visti giocare la destra all’attacco e la sinistra in difesa attorno alla ridefinizione concettuale e pratica di questa bandiera.

  • L’eclissi della madre. Fecondazione artificiale, tecniche, fantasie, norme, con Grazia Zuffa, Pratiche editrice, Milano 1998;

Dopo una panoramica su come i media hanno affrontato i problemi legati alla riproduzione artificiale – dai figli “senza madre” alle madri “fuori-norma” sociale, da quelle “fuori-norma” biologica ai “fuori-legge” della fecondazione artificiale – il libro si addentra nell’analisi delle TRA (tecniche di riproduzione artificiale) riferendo sulle novità in campo scientifico.

  • L’io in rivolta. Vissuto e pensiero di Carla Lonzi, La Tartaruga, Milano 1990.

Per la prima volta l’opera di Carla Lonzi viene riproposta in una nuova edizione, in tutto fedele a quella originale. Nel primo volume sono raccolti gli scritti a sua firma, composti tra il 1970 e il 1972, e quelli a firma del gruppo femminista Rivolta Femminile, la cui stesura si deve sempre alla sua mano.

 

 

Articoli

  • Fra pace impolitica e politica guerriera in “Via Dogana” n. 66, 1-09-2003
  • La sinistra e la guerra in “Parolechiave” n. 20/21, 1999;
  • Strada privata in “DWF”, n.39/40, 1998, pp. 7-12;
  • La parola e la pratica in “DWF” n. 34/35, 1997, pp. 58-68.

 

Elenco dei link dove compaiono articoli, testi, interventi dell’autrice

Link alla pagina di Maria Luisa Boccia dove si possono trovare, tra l’altro, articoli, pubblicazioni e interventi dell’autrice

http://www.marialuisaboccia.it/

 

Intervista a Maria Luisa Boccia di Laura Eduati (“Gli altri” 20-11-2012)

http://paestum2012.wordpress.com/2012/11/29/intervista-a-maria-luisa-boccia-di-laura-eduati-non-voto-donna-in-quanto-donna/

 

Parole da discutere dopo Paestum (21 ottobre 2012)

http://paestum2012.wordpress.com/2012/10/21/parole-da-discutere-dopo-paestum/

 

Potere di generare in tempi di eclissi della madre

http://www.pensierinpiazza.it/pensieri-e-pensatori/108-boccia-maria-luisa.html

 

Intervento all’assemblea plenaria femminista-Paestum 2012 6-7 ottobre

http://www.youtube.com/watch?v=C09bAQjEE_k&feature=youtu.be&t=58m2s

 

Intervento su Carla Lonzi al convegno “Taci, anzi parla. Carla Lonzi e l’arte del femminismo”, 5-7 marzo 2010

http://vimeo.com/10805313

 

Intervento nel convegno “Sesso, potere, denaro”, 10 ottobre  2009

http://vimeo.com/7215997

 

Articolo apparso sul quotidiano Liberazione sulla vicenda di Eluana Englaro (con Grazia Zuffa)
http://www.provincia.grosseto.it/pariopportunita/visualizza_file.php?type=file&pag=file&id=3453&name=Boccia

 

Intervento in merito al referendum sulla legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita (con Grazia Zuffa)

http://www.evelinademagistris.it/risorse/NonSoloReferendum2005.pdf

Articolo su “Via Dogana” n. 66

http://www.libreriadelledonne.it/fra-pace-impolitica-e-politica-guerriera/

Articolo sul rapporto tra corpo e diritto

http://www.evelinademagistris.it/risorse/Trimestrale1996.pdf

Intervento all’incontro Sesso potere denaro, indetto dall’autrice insieme a Ida Dominijanni, Tamar Pitch, Bianca Pomeranzi e Grazia Zuffa, tenutosi il 10 ottobre 2009 alla Casa Internazionale delle donne di Roma

http://vimeo.com/7215997

Interventi trasmessi dall’emittente radiofonica Radio Radicale

http://www.radioradicale.it/soggetti/maria-luisa-boccia

Intervista all’autrice sul tema della ricerca sulle cellule staminali pubblicata sul sito dell’Associazione Luca Coscioni

http://www.associazionelucacoscioni.it/rassegnastampa/ripartiamo-dalle-donne

Intervento dell’autrice sul tema dell’accanimento terapeutico pubblicato sul sito dell’Associazione Luca Coscioni

http://www.associazionelucacoscioni.it/rassegnastampa/la-costituzione-ha-salvato-eluana

 

Scheda relativa all’attività e agli incarichi ricoperti dell’autrice in qualità di senatrice nel corso della XV Legislatura

http://www.senato.it/leg/15/BGT/Schede/Attsen/00022714.htm

Articolo relativo all’assemblea del 21 giugno 2008, “Dire no ai giorni del tempo presente” indetta dal gruppo delle femministe del mercoledì (Fulvia Bandoli, Maria Luisa Boccia, Elettra Deiana, Laura Gallucci, Letizia Paolozzi, Isabella Peretti, Bianca Pomeranzi, Bia Sarasini, Rosetta Stella, Stefania Vulterni) presso Palazzo Valentini a Roma

http://www.womenews.net/spip3/spip.php?article2409

 

Link

http://www.donnealtri.it/2012/05/cosa-e-la-cura/

 

http://www.centroriformastato.org/crs2/index.php

 

Iniziative

Fa parte del Gruppo del Mercoledì che fa della cura del vivere la chiave della politica e partecipa al lavoro politico e di ricerca del Centro per la riforma dello Stato.

 

Angela Lamboglia
Angela Lamboglia

Angela Lamboglia, classe 1983, si è laureata nel 2008 in Filosofia politica con una tesi in cui ha indagato le relazioni tra sfera pubblica e transnazionalismo. Ha partecipato al gruppo di ricerca organizzato da Federica Giardini sulla forza al femm (...) Maggiori informazioni

Nicoletta Stellino
Nicoletta Stellino

Nicoletta Stellino si è laureata in Filosofia presso l'Università degli Studi Roma Tre con una tesi sul concetto di autorità e sul rapporto tra potere e politica nel contemporaneo, con particolare attenzione alle questioni affrontate dal pensiero (...) Maggiori informazioni

Valentina Riolo
Valentina Riolo

Valentina Riolo (Crotone, 1995) studia Scienze filosofiche presso l’Università degli Studi Roma Tre. Si è laureata nella stessa università con una tesi triennale sul concetto di popolazione in Michel Foucault, dopo aver trascorso un periodo di s (...) Maggiori informazioni

Lavinia Agostinelli
Lavinia Agostinelli

Lavinia Agostinelli (Roma 1995) studia Scienze filosofiche presso l’Università degli Studi Roma Tre. Si è laureata con una tesi triennale sul concetto di logos in Eraclito. Si interessa di filosofia antica, in particolare del pensiero dei presocr (...) Maggiori informazioni