Michela Pereira

emailButton (1) Mail: pereira(chiocciola)unisi.it

Nata nel 1948 a Pistoia, si è impegnata nel movimento delle donne fin dagli anni Settanta. Laureatasi a Firenze nel 1971 con una tesi su in storia della filosofia medievale sulla filosofia naturale di Raimondo Lullo, ha poi arricchito le sue conoscenze storiche con l’approfondimento delle tematiche della psicologia archetipica di C.G. Jung e J. Hillman e la riflessione sull’esperienza nel movimento femminista. Ha svolto attività scientifica e di didattica presso L’Università di Firenze e di Siena, dove è stata coordinatrice del Master in Studi di genere, pratiche didattiche e Pari Opportunità, attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. I temi delle sue ricerche vengono a svilupparsi su due piani paralleli, entrambi perfettamente integrabili in una riflessione sugli elementi simbolici del femminile rimossi dal moderno: da un lato il rapporto fra filosofia naturale e alchimia e la presenza-assenza delle donne nella cultura medievale, dall’altro. Fa parte del comitato scientifico di Micrologus, rivista medievistica, ed è affiliata a varie società internazionali quali la SIEPM (Societé pour l’Étude de la Philosophie Médiévale); SISPM (Società Italiana di Storia del Pensiero Medievale); SISMEL (Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino) dove è membro del Consiglio Scientifico; SIS (Società Italiana delle Storiche).

Bibliografia

• Ildegarda di Bingen: maestra di sapienza nel suo tempo e oggi, Il segno dei Gabrielli editori, 2017

• La filosofia nel Medioevo, Carocci, Roma 2008.

Nato da una lunga esperienza d’insegnamento universitario, questo manuale vuole introdurre a una visione d’insieme del pensiero filosofico, teologico e scientifico nella cultura occidentale dal V al XV secolo, mettendo a fuoco in primo luogo la complessità e la ricchezza della tradizione di lingua latina, ma tenendo ben presente l’importanza delle sue relazioni con le diverse culture mediterranee (bizantina, ebraica e arabo-islamica) e le novità che, verso la fine del periodo considerato, accompagnano la diffusione della filosofia anche al di fuori delle scuole e nelle diverse lingue nazionali.

Presenti, differenti. Donne nell’Università e nella sfera pubblica, a cura di (con M. Luisa Boccia), Betti, 2008.

Arcana sapienza. L’alchimia dalle origini a Jung, Carocci, Roma 2001.

• Nato da una lunga esperienza d’insegnamento universitario, questo manuale vuole introdurre a una visione d’insieme del pensiero filosofico, teologico e scientifico nella cultura occidentale dal V al XV secolo, mettendo a fuoco in primo luogo la complessità e la ricchezza della tradizione di lingua latina, ma tenendo ben presente l’importanza delle sue relazioni con le diverse culture mediterranee (bizantina, ebraica e arabo-islamica) e le novità che, verso la fine del periodo considerato, accompagnano la diffusione della filosofia anche al di fuori delle scuole e nelle diverse lingue nazionali.

L’arte nel sole e nella luna. Alchimia e filosofia nel Medioevo, Fondazione CISAM, Perugia 1996.

L’oro dei filosofi. Saggio sulle idee di un alchimista del ‘300, Fondazione CISAM, Perugia 1992.

Né Eva né Maria. Condizione femminile e immagine della donna nel medioevo, Zanichelli, Bologna, 1981.

 

Articoli e varie 

• «Vital Experiment». Alchimia, filosofia e medicina nel XIX secolo. Una divagazione in «Summa doctrina et certa experientia». Studi su medicina e filosofia per Chiara Crisciani a cura di Zuccolin G., Firenze, Edizioni del Galluzzo, 2017

• Sapienza e mistero. Jung, l’alchimia, la “coscienza femminile” in Psychofenia. Ricerca ed analisi psicologica, anno XIX, n.33 sezione Lapis. Note e testi, pp.152-180, 2016

• Natura naturam vincit. L’idea di natura nell’alchimia medievale in De Natura. La naturaleza en la Edad Media, vol. 1, Edições Húmus, pp. 101-120, 2015

• Cibo per il pensiero, in A. Buttarelli, F. Giardini (a cura di), Il pensiero dell’esperienza, Baldini Castoldi Dalai, Milano, 2008.

• Ildegarda di Bingen, Il libro delle opere divine, a cura di Michela Pereira, I Meridiani – Classici della Spiritualità, Mondadori, Milano 2003 .

• Tra scienza ed esperienza, «Kos. Rivista di medicina, cultura e scienze umane», 205 (2002), pp.  34-39

• Margherita Porete nello specchio degli studi recenti, «Mediaevistik» 11, 1998, fasc. IV, pp. 71-96

• Donne potere e profezia, in “Via Dogana” – Milano: Libreria delle donne, 1997 – pp. 20-21.

• Il femminile tra potenza e potere, in “Leggere donna”, 1996 – p.9.

• Considerazioni marginali sulla conoscenza religiosa, in Società Italiana della Storiche, Donne sante. Sante donne, Rosenberg & Sellier, Torino 1996, pp. 161-174

• La potenza dell’ oggetto. Dicotomia del logos e dualità trasformatrice nel pensiero occidentale, in M. Calloni et al., Il femminile fra potenza e potere, Arlem edizioni, Roma 1995.

• Fra Raison e Amour: il percorso intellettuale di Margherita Porete, in AA.VV., Filosofia, donne, filosofie, Milella, Lecce 1994, pp. 945-962.

• Profezia e scrittura in Ildegarda di Bingen, in Esperienza religiosa e scritture feminili tra medioevo ed età moderna, a c. di Marilena Modica Vasta, Bonanno Editore, Acireale 1992, pp. 15-24.

• Le visioni di Ildegarda di Bingen, in “Memoria. Rivista di storia delle donne”, n°5, 1992.

• Coscienza femminile e filosofia, in “Segni e comprensione”. – Cavallino di Lecce (LE): Capone, 1991 – pp. 52-62.

• Per una storia del costume educativo: età classica e Medio Evo, in “ Leggere donna”, 1983 – pp.19-20.

• Un trattato medievale sul corpo delle donne: il De secretis mulieribus, in “I Corpi Possibili”, n. 3, marzo 1982.

• Maternità e sessualità femminile in Ildegarda di Bingen. Proposta di Lettura, “Quaderni storici” 44 (1980), pp. 564-579.

 

Link dove compaiono articoli, testi, interventi dell’autrice

Articoli dell’autrice sul Sole 24 ore on-line

http://argomenti.ilsole24ore.com/michela-pereira.html

La sapienza alchemica fra immaginario e filosofia

http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/alchimia/pereira.htm

Margherita Porete nella discussione filosofica, in «Persona. Rivista virtuale di storia della mistica».

http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/misticacristiana/poretepereira.htm

Hildegard von Bingen: la visione del creato.

http://islab.dico.unimi.it/phmae/ildegard/home.htm

 

Maternità e sessualità femminile in Ildegarda di Bingen. Proposte di lettura , in “Quaderni Storici”, n° 44, 1980, pp. 564-579.

http://islab.dico.unimi.it/phmae/ildegard/ilde2/htm/c3_3.htm

Novecento andata e ritorno, in Via Dogana. Rivista di pratica politica, n. 32/33, settembre 1997.

http://www.donneconoscenzastorica.it/testi/libere/recensioni.htm#pereira

Recensione di Massimo Marra a Arcana Sapienza: l’Alchimia dalle origini a Jung

http://web.mclink.it/MH0077/recensioni/recension3.htm

Arcana Sapienza on-line

http://it.scribd.com/doc/92212979/Michela-Pereira-Arcana-Sapienza

 

Link

Profilo in rete

http://www3.unisi.it/ricerca/prog/fil-med-online/htm/pereira.htm

 

Scheda

http://www.autoriitaliani.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=273

 

Sismel, Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino.

http://www.sismelfirenze.it/micrologus/consiglio.html

 

Iniziative

• 2013 Dialogo con Alessia Dro, per un confronto tra femministe di generazioni differenti, a partire dai testi di Carla Lonzi

http://www.wherevent.com/detail/Alice-Trippi-ANZI-PARLIAMO-Dialoghi-su-Carla-Lonzi

• Febbraio 2009, Siena – Mondo femminile, lavoro e spiritualità

• 2006, Roma – XII Simposio IAPh

• Maggio 2004, Siena – Convegno internazionale in onore di Maria Zambrano

• Maggio 1999, Firenze – Ildegarde di Bingen, V seminario di storia della mistica.

• 1998 – Giornata seminariale su Maria Zambrano “Maria Zambrano, filosofa dell’Aurora”, con Roberta De Monticelli, Giancarlo Gaeta, Ellena Laurenzi, Anna Scattigno.

• gennaio-dicembre 1993 – Ciclo di 10 conversazioni su “Il femminile tra potenza e potere”, con Elena Pulcini, Valeria E. Russo, Anna Scattigno, Tina Serpi, Annarita Zacchi, Alessandra Pescarolo, Anna Loretoni, Marina Calloni; pubblicato in Il femminile tra potenza e potere, Arlem, 1995.

Scheda curata da Federica Castelli e Valeria Mercandino

 

Federica Castelli
Federica Castelli

Federica Castelli ha conseguito un Dottorato di ricerca presso l'Università di Modena e Reggio Emilia ed è assegnista di ricerca in Filosofia Politica presso l'Università Roma Tre. È stata visiting researcher presso l'EHESS e l'Université Paris (...) Maggiori informazioni

Valeria Mercandino
Valeria Mercandino

Valeria Mercandino ha studiato Scienze Filosofiche a Roma Tre e si è laureata con una tesi sulla pratica politica dell’autocoscienza in Italia. È dottoranda di Filosofia politica presso l’Università degli studi di Verona e sta lavorando al con (...) Maggiori informazioni

Emanuela Gioia
Emanuela Gioia

Emanuela Gioia (Pisticci, 1993) studia Informazione, Editoria e Giornalismo presso l'Università degli Studi Roma Tre. Si è laureata in Lingue e Letterature straniere presso l'Università di Lecce con una tesi triennale sulla controversa figura di P (...) Maggiori informazioni